holocene2

Matteo Nangeroni

Matteo Nangeroni tatuatore padovano di fama
internazionale inizia il suo percorso artistico nel 2014,
fondando nel 2018 The White Whale Tattoo Society.
"Amo mischiare immagini concrete e ambienti
irrealizzabili. Ma unisco anche stili diversi: a volte i miei
tatuaggi sembrano collaborazioni con diversi me."

Matteo Nangeroni

Matteo Nangeroni tatuatore padovano di fama internazionale inizia il suo percorso artistico nel 2014, fondando nel 2018 The White Whale Tattoo Society.
"Amo mischiare immagini concrete e ambienti irrealizzabili. Ma unisco anche stili diversi: a volte i miei tatuaggi sembrano collaborazioni con diversi me."

holocene2

Il prodotto

holocene3

“Il nord, i documentari “frozen planet” con le orche, pinguini e balene hanno fatto sempre parte della mia vita. La balena come soggetto ricorrente del mio passato e la sua venerazione parte probabilmente da qui, nel 2014 ho iniziato il mio percorso e nel 2018 ho aperto il mio studio “The White Whale Tattoo Society” portando con me inconsciamente ciò che guardavo da piccolo mixandolo alla contemporaneità grafica ed al surrealismo come cifra stilistica. Holocene è un’esperienza che racchiude la possibilità di viaggiare con la mente in qualcosa di diverso, creare liberamente un gioiello per la prima volta con un passaggio dal disegno 2D in pendente 3D, la collaborazione con Nove25 ha saputo trasformare una visione in qualcosa di indossabile, unico.”

holocene3

“Il nord, i documentari “frozen planet” con le orche, pinguini e balene hanno fatto sempre parte della mia vita. La balena come soggetto ricorrente del mio passato e la sua venerazione parte probabilmente da qui, nel 2014 ho iniziato il mio percorso e nel 2018 ho aperto il mio studio “The White Whale Tattoo Society” portando con me inconsciamente ciò che guardavo da piccolo mixandolo alla contemporaneità grafica ed al surrealismo come cifra stilistica. Holocene è un’esperienza che racchiude la possibilità di viaggiare con la mente in qualcosa di diverso, creare liberamente un gioiello per la prima volta con un passaggio dal disegno 2D in pendente 3D, la collaborazione con Nove25 ha saputo trasformare una visione in qualcosa di indossabile, unico.”

HOLOCENE

Designed by Matteo Nangeroni.
Limited Edition

Pendente argento 925 bagnato in oro 18k
Altezza 4cm, collana grumetta (060) lunga 60 cm

L’olocene è l’epoca geologica più recente, segnata dal decadimento dell’isotopo radioattivo del carbonio C14. Segna dunque di fatto l’era moderna, che fornisce e sostenta climaticamente i primi insediamenti umani, lo sviluppo esponenziale delle specie animali marine e terrestri.
Matteo Nangeroni, fondatore di The White Whale Tattoo Society, nel momento in cui ha ideato la collana “Holocene” ha concettualmente contrapposto la sacralità e l’ancestralità.
Un’immagine sacra, onirica che disegnandola ha trasmesso tutta la sua grandezza, a cui ha voluto unire il simbolo più antico della religione, il corpo di cristo in un’immagine iconica e infinita. 

Esse insieme vogliono nell’immaginario dell’artista rappresentare quello che per lui è sacro: la creatura più antica, più grande, rimasta invariata durante tutto il periodo moderno dell’olocene (pari a 11.700 anni) e il crocifisso che ha segnato l’epoca moderna in termini di fede, miscredenze, guerre e conflitti negli ultimi 2021 anni.

stillsn_2
stillds
still_ok

HOLOCENE

Designed by Matteo Nangeroni
Limited Edition

Pendente argento 925 bagnato in oro 18k
Altezza 4cm, collana grumetta (060) lunga 60 cm

still_ok

L’olocene è l’epoca geologica più recente, segnata dal decadimento dell’isotopo radioattivo del carbonio C14. Segna dunque di fatto l’era moderna, che fornisce e sostenta climaticamente i primi insediamenti umani, lo sviluppo esponenziale delle specie animali marine e terrestri.
Matteo Nangeroni, fondatore di The White Whale Tattoo Society, nel momento in cui ha ideato la collana “Holocene” ha concettualmente contrapposto la sacralità e l’ancestralità. Un’immagine sacra, onirica che disegnandola ha trasmesso tutta la sua grandezza, a cui ha voluto unire il simbolo più antico della religione, il corpo di cristo in un’immagine iconica e infinita. Esse insieme vogliono nell’immaginario dell’artista rappresentare quello che per lui è sacro: la creatura più antica, più grande, rimasta invariata durante tutto il periodo moderno dell’olocene (pari a 11.700 anni) e il crocifisso che ha segnato l’epoca moderna in termini di fede, miscredenze, guerre e conflitti negli ultimi 2021 anni.

stillsn_2
stillds
holocene4
holocene5

Esiste un prima e dopo Cristo, questa separazione vale anche per le creature che popolavano il nostro pianeta prima di noi? Ha influito sul loro regolare ciclo di vita?
Questa domanda ancestrale se l’è posta l’artista, coinvolgendo nel suo processo creativo anche Nove25 per la realizzazione di un pendente dallo stile unico. 

holocene4

Esiste un prima e dopo Cristo, questa separazione vale anche per le creature che popolavano il nostro pianeta prima di noi? Ha influito sul loro regolare ciclo di vita?
Questa domanda ancestrale se l’è posta l’artista, coinvolgendo nel suo processo creativo anche Nove25 per la realizzazione di un pendente dallo stile unico. 

holocene_back
holocene7
holocene8
holocene_back
holocene8
holocene7
Prodotto aggiunto alla Wishlist

Usiamo i Cookie per offrire la migliore esperienza possibile per i nostri utenti, personalizzare gli annunci pubblicitari e migliorare la qualità del nostro sito internet.
Accetta tutto o vai alla sezione "Preferenze Cookie" per gestire le tue impostazioni.